STIAMO LAVORANDO PER CATANIA

Responsabilità, competenza, dedizione e un amore incondizionato per questa città

Il team Catania Living Lab, insieme al team del  Laboratorio di Archeologia Immersiva e Multimedia (LAIM) dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del  Consiglio Nazionale delle Ricerche è ufficialmente impegnato nella realizzazione del Progetto di valorizzazione e fruizione dell’anfiteatro romano di Catania

Dopo anni di studio sul monumento e di attività di divulgazione scientifica sul territorio catanese, il Progetto sperimentale di valorizzazione dell’Anfiteatro romano di Catania intende rispondere al grande desiderio della comunità locale di riappropriazione di un bene comune ormai quasi sconosciuto e difficile da comprendere a causa delle innumerevoli trasformazioni subite nel corso dei secoli. 

 Il 25 aprile 2016, a seguito della chiusura improvvisa del monumento e del cattivo stato in cui versava il bene, il Direttore dell’IBAM CNR, Daniele Malfitana, con un intervento sulle pagine del quotidiano La Sicilia, lancia la proposta di affidare in via sperimentale e a costo zero, ai giovani specialisti dell’Istituto catanese, il team del Catania Living Lab, la gestione e la fruizione dell’anfiteatro romano di Catania. 

L’Assessorato regionale ai beni culturali accoglie la proposta dell’IBAM CNR

DSC_1783

L’Accordo preliminare siglato tra l’Assessorato regionale ai Beni culturali e dell’identità siciliana – Museo regionale interdisciplinare di Catania e  IBAM CNR – Catania Living Lab offrirà al grande pubblico l’opportunità di rivivere la storia e le fasi salienti di un luogo ormai nascosto nel cuore di Catania, un monumento ormai completamente inghiottito nel tessuto urbano di una città moderna, dinamica e in continua crescita. 

Una nuova stagione: l’Anfiteatro luogo di incontro e aggregazione

 

L’Anfiteatro romano diventerà un luogo di incontro e aggregazione in cui scoprire l’anima antica della città rivivendo l’atmosfera, i sapori e i suoni di CATINA, una delle città più affascinanti dell’Impero! 

In che modo? 

Attraverso infatti l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia per la valorizzazione e fruizione dei beni culturali e una ricca programmazione di iniziative, eventi e appuntamenti. L’anfiteatro romano di Catania si trasformerà in un centro attrattivo e propulsivo di grandi opportunità per l’intera comunità favorendo una migliore percezione della bellezza storica e monumentale di uno dei luoghi simbolo della città etnea.

L’ingranaggio strategico: un sistema innovativo, dinamico, pubblico e partecipato

Dalla sinergia fra tutti gli attori sociali coinvolti nel progetto, sarà possibile sperimentare un modello replicabile per la fruizione di monumenti e luoghi di cultura non sempre facilmente accessibili, un sistema innovativo di gestione pubblico-pubblico-privato in cui la città, il mondo della scuola, il mondo dell’impresa, il mondo dell’associazionismo sono chiamati a svolgere un ruolo importante per stimolare e favorire, attraverso l’esempio concreto, lo sviluppo di un processo normativo rivoluzionario nel settore dei beni culturali siciliani.

loghi_banner_nero